Cavalcavia

Cavalcavia


acrilico 80x120 (2008)


Anche quest'opera cerca di esprimere il movimento del treno con una impostazione prospettica centrale e con una linea di orizzonte molto alta rispetto alla posizione del convoglio in corsa. L'ombra del cavalcavia, in cui sta l'osservatore col sole alle spalle si riflette sul tetto del treno e la sua staticita' contrasta col rapido susseguirsi delle carrozze. Dove finisce quest'ombra, scatta il movimento del treno che e' meno intuibile la in fondo dove scorre tra due ali di edifici industriali.


Ferrovie in Arte di Ferdinando Todesco